Divani letto matrimoniali: rivoluzione del riposo in due

Dopo la grande rivoluzione del riposo al minimo ingombro grazie al divano letto, i divani letto matrimoniali hanno reso il soggiorno e la camera da letto meno classici, il nido per coppie meno romantico ma decisamente più pratico, dando un nuovo significato alla parola stile, funzionalità e mobile salvaspazio al passo coi tempi.

Due funzioni in uno, risparmio dello spazio e del tempo, facilità d’uso, ottimizzazione intelligente delle risorse: tutte queste caratteristiche sono all’ordine del giorno, quando arriva il momento di pensare all’arredamento per la nostra casa.

Lo stesso (anzi, soprattutto) vale per il divano letto: difficilmente, oggi, si acquista un mobile con la sola funzione di divano, si opta direttamente per il mobile che funzioni da comoda seduta e da letto, per sé o per gli ospiti. Nel caso dei divani letto matrimoniale, questa regola diventa ancor più essenziale.

Divani letto matrimoniale: attenzione alle misure

Il consiglio numero uno è: assicuratevi di prendere le misure giuste della stanza dove volete collocare il divano letto matrimoniale, prima di acquistarne uno.

La prima misura da prendere è associata alle porte della vostra casa: il divano dovrà oltrepassarle facilmente, altrimenti sarà necessario l’intervento di una gru esterna che non costa poco.

Generalmente, 50 cm di spazio ai lati dei braccioli e 60 cm davanti al letto già aperto sono misure sufficienti a garantire una discreta libertà di movimento.

Volete collocarlo a parete? Non posizionatelo troppo a ridosso di finestre o porte per avere lo spazio necessario in fase di apertura e chiusura.

Se non avete problemi di spazio e volete collocarlo in una stanza molto spaziosa, il divano letto matrimoniale sarà un ottimo elemento divisorio per delimitare gli spazi della camera.

Tante soluzioni offerte dai divani letto matrimoniali

Le soluzioni, in fatto di spazio e dimensioni, sono diverse: esistono divani letto matrimoniali con o senza chaise longue (la seduta allungata per distendere le gambe), a due o tre posti (fino a 6 posti) ed ogni caratteristica (dai materiali alla struttura, dal design  alle misure) andrà ad incidere sul prezzo.

Ne esistono diversi modelli con vari tipi di apertura: a scomparsa, a ribalta, a fisarmonica, con materassi estraibili da sotto alla seduta per aumentarne la superficie da sfruttare, con schienale regolabile ed estensibile per sfruttarne le due facce e trasformarlo in un letto a una piazza e mezzo.

Le nuove soluzioni da tre sedute prevedono l’abbassamento dello schienale per la trasformazione da divano a letto: si sfrutta, così, lo spazio in orizzontale e non in verticale.

La chaise longue può essere utilizzata come terzo posto letto per un bambino.

I materassi migliori da scegliere sono quelli indeformabili (in poliuretano o lattice, possibilmente anallergici e antiacaro) che resistono più a lungo al sistema di apertura/chiusura, assistiti da reti a doghe in grado di sostenere le diverse tensioni del materasso e del letto.

Lo spessore ideale del materasso è di 13-14 cm, mentre il massimo della funzionalità è rappresentata dai modelli con cassetti e scomparti dove far sparire biancheria, coperte e cuscino.

Ikea: divani letto matrimoniali economici

Pratici, si chiudono e si aprono in pochi gesti, integrano spesso un vano contenitore, con un meccanismo di apertura/chiusura semplice, veloce e fluido.

Il ricco catalogo del colosso svedese copre qualsiasi esigenza (dimensioni, materassi, supporti a doghe) e lo spessore di 13-14 cm rientra nelle regole del sano riposo a prova di usura.

Tra tante linee, propone divani letto matrimoniali a due posti (Solsta, Lycksele, PS, Backarbo, Vilasund), sedute con letto e schienale (Vallentuna), divani letto 3 posti (i nuovi Vallentuna, Backarbo ma anche i precedenti Asarum, Himmene, Friheten, Beddinge Lovas, Exarby e Holmsund), a 4 e 5 posti (sempre Vallentuna) oppure con 2 o 3 cassetti e 2 materassi (Brumnes ed Hemnes) ed il nuovo letto divano con 2 materassi Fyresdal.

Il grande spettacolo offerto da divani letto Ikea matrimoniali sono gli angolari con vano contenitore realizzati in poliuretano espanso e poliestere con struttura in legno e chaise longue, a 3 o 6 posti: si chiamano Friheten, Backarbo, Lugnvik, Vilasund, Holmsunde  Vallentuna.

In linea generale e indipendentemente dai modelli, i prezzi vanno da 119 euro a 2.009 euro.

Mondo Convenienza: divani letto matrimoniali economici

Quello dei divani letto matrimoniali economici è un titolo che si contendono i due colossi rivali del settore arredamento low cost: Ikea e Mondo Convenienza.

Prendiamo come punto di partenza il prezzo minimo e quello massimo risultanti da una veloce ricerca online: in genere, un divano letto matrimoniale accettabile parte da un prezzo di 350 euro fino ad arrivare ad un prezzo più impegnativo di 2.800 euro per modelli prestigiosi come quelli firmati da Cantori.

Avendo già trattato dell’intero catalogo Ikea, esploriamo ora il… Mondo Convenienza divani letto matrimoniali.

Le linee proposte sono tante, in gran parte si tratta di modelli angolari, con contenitore, proposti in tessuto, similpelle e microfibra.

Appartengono al catalogo Mondo Convenienza le linee Max, Denver, Tokyo, Elios, Orlando, Alex, Hollywood, Elvis, Dallas, Titanio, Summertime, Tigris, Sara, Sempre, Nardo, Odin, Lord, William, Lisa, Raphael, Speedway, Viola e Aladino

I prezzi vanno da un minimo di 159 euro ad un massimo di 990 euro e, per alcuni prodotti, è previsto lo sconto IVA 22%.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi