Rete ortopedica

Scegliere la rete e il materasso del letto, a volte, può essere complicato se non conosciamo bene i materiali, le caratteristiche di ogni rete e soprattutto non sappiamo quale sia la soluzione migliore per noi.

Vogliamo mirare a fare un po’ di chiarezza sulle caratteristiche delle reti ortopediche. Quali sono i suoi vantaggi? E come vengono realizzate?

Una rete viene costruita grazie a due elementi fondamentali, ovvero il telaio e le doghe. Possiamo definire il telaio come la base del nostro letto; le doghe, invece, sono ciò che ci consente di poggiare il materasso e di riposare al meglio. Non a caso, le reti a doghe sono note con il termine di “reti ortopediche”.

I vantaggi e i benefici delle reti ortopediche

Ogni singola rete ortopedica è realizzata pensando alla salute delle persone. Il ciclo del sonno deve essere sempre regolare: dovremmo dormire otto ore a notte. Spesso, è impossibile: lo stress, l’ansia e persino il letto possono essere le cause più frequenti di un cattivo ciclo del sonno.

Possiamo acquistare il materasso migliore in commercio, strutturato per chi soffre di mal di schiena, ma se le reti non sono opportunatamente realizzate per il nostro riposo e benessere, avremo sprecato soltanto tempo e soldi.

Risparmiare sulle reti e sui materassi non è mai una buona idea: la nostra salute è importante e deve essere controllata sotto ogni aspetto.

La rete ortopedica matrimoniale

Ogni rete si suddivide in due scelte: matrimoniale o singola. Fino a qualche anno fa, le doghe in legno erano certamente meno diffuse. Un tempo, le reti venivano realizzate con un materiale ben diverso, l’acciaio. Quest’ultimo, con il passare dei mesi, si deformava in maniera evidente. La schiena, ovviamente, ne cominciava a risentire e i dolori, con il tempo, diventavano più persistenti.

Scegliere una rete ortopedica matrimoniale ci consentirà di riposare meglio: sostiene la schiena, regola il ciclo del sonno e impedisce movimenti incontrollati durante le ore di riposo.

I modelli matrimoniali delle reti ortopediche si differenziano per struttura e per dimensioni. In base alla grandezza del letto, potrete scegliere la misura migliore.

La rete ortopedica singola

Non è soltanto il materasso, dunque, ad essere un investimento per il benessere del nostro sonno, ma lo è ancor prima la rete. In poche parole, il materasso prende anche la forma della struttura che lo sorregge e le nostre curve fisiologiche non potranno che beneficiarne.

Il supporto omogeneo della rete ortopedica singola è consigliabile anche ai bambini e agli adolescenti. Nell’età dello sviluppo, è molto importante che il sonno segui un ciclo normale e che la schiena non venga sottoposta a un principio di stress e di cervicale.

La qualità delle reti ortopediche singole è certificata con i materiali impiegati per la realizzazione. Non è prevista alcuna aggiunta di sostanze o componenti chimici, volti ad abbassarne la qualità e la resistenza nel tempo.

Dormire bene ha un’importanza decisiva per il nostro organismo: con le reti ortopediche, si potrà riscoprire un nuovo modo di riposare.